Il gruppo si forma nell'autunno del 2004 come incontro di esperienze musicali diverse accomunate dalla passione per la dark wave primi anni '80, e comprendeva Claudio Cataldi, Francesco Troja e la cantante Carmen Gulino. Con l'ingresso del batterista Stefano Bartolomei nel febbraio 2005 l'organico trova un primo assetto, iniziando così la composizione di brani inediti e debuttando live. Nell'autunno del 2005 la prima demo, intitolata "Almost", viene registrata e distribuita gratuitamente. Nel 2006 esce "Ambivalence", disco autoproodotto, comprendente otto tracce, che viene positivamente recensito sia da webzines come Rockit, Ver Sacrum, L'erba della strega, D Side, sia da riviste quali Ascension Magazine. Nel marzo 2006 subentra Federico Ghersi al basso, in occasione di una nuova serie di concerti.

Ultimi articoli su Four A.M. Eternal