Satirico

Satirico

Francesco Dani

2019 - Cantautoriale, Folk, Rock d'autore

Descrizione

La canzone ha a che fare con la battaglia contro la degenerazione dei costumi e degli ideali. Il paragone cade così sulla Roma di Petronio e Tacito, dove non c'è più ritegno e dove soprattutto non c'è più sentimento di nazione. Tacito invidia i Germani in questo pur ritenendo che i Romani siano nettamente superiori, temendo che i Germani stessi siano gli unici a poter distruggere Roma, proprio perché seppur retrogradi conservano uno spirito ed una dedizione per lo Stato che Roma si sogna.
Le follie e le avventure del Satyricon di Petronio si fanno così satira e lasciano intuire chi sia il degno erede di questa "cultura": da Trimalcione a Berlusconi il passo è breve.

Credits

Voce: Francesco Dani
Chitarra classica: Giulio Senesi

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia