Francesco Sportelli - Ascolta e Testo Lyrics Rondine

Brano

00:00
 
00:00

Testo della canzone

RONDINE
Testo: F. Sportelli – M. Labellarte
Musica: D. Guastella

Fumava in jeans
i suoi attimi di pura libertà
Preda di un padre
da dire “Sì” e poi scappare di là
Fumava lì
dove la città guarda la ferrovia
E treni di sogni guidava già
su rotaie di fantasia
Pensava: “Qui non ci morirò”
poi lo diceva a lei
che non sapeva se dirgli “No”
oppure fuggire con lui
E il tempo spingeva la vita,
ma lui rimaneva là
Come una rondine che non sa
se primavera avrà
Se questo cielo è un po’ mio
Voglio volarci anch’io
Ma sbattere le ali per battere il domani
un giorno lo stancò
Scrisse su un muro: “Da oggi vivrò”
contò fino a tre e saltò

Fumava in jeans
i suoi attimi di pura libertà
e ora su quel muro chi mai scriverà
“Rondine gabbia non ha”

Se questo cielo è un po’ mio
Voglio volarci anch’io

Album che contiene Rondine

album TRA LE RIGHE - Francesco SportelliTRA LE RIGHE
2012 - Cantautore, Pop, Acustico
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati