Descrizione a cura della band

A distanza di quasi un anno dalla sua realizzazione e prima
(auto)distribuzione "di quartiere", vede finalmente la luce "Il Giorno dei
Mobers" dei French Kiss & Aloha Aloha Beach, distribuito da Ansaldi
Records, etichetta fondata da Steno, voce e mente della storica band
underground - punk bolognese Nabat. La nuova versione dell’album,
contraddistinta da una grafica accattivante e provocatoria allo stesso
tempo, contiene i brani originali più alcuni remix del dj - producer Goku.
Il disco catapulta l'incauto ascoltatore nel catastrofico (o catastro - fìco)
mondo della band nata e cresciuta a Bologna, che ci racconta come la
venuta "in distruzione" degli alieni Mobers sulla terra abbia per assurdo
migliorato le cose. Un viaggio surreale ma non troppo, attraverso sonorità
difficilmente inquadrabili in un genere specifico; sprazzi di funky, accenni di
folk, radici di punk e liscio romagnolo... fino alla techno. Un susseguirsi di
brani che quasi si interrompono fra loro, in cui la band affronta i temi
scottanti della società degradata di oggi; dall'omologazione apatica (Il tatuaggio sulla pelle) fino all'amore non corrisposto
verso se stessi (La ballata della pippa venuta male), dall'odio per il diverso e l'esaltazione della violenza (Io sono un figo) alle
forme di devianza più inconsuete e malate (Sifone dubidù). Temi difficili, affrontati con un'ironia pungente, a tratti forse
scomoda. Genialità incompresa, autolesionismo e rock'n roll si alternano in modo convulso, avendo come unico filo
conduttore il piacere di crogiolarsi nella decadenza e accettare la fine del mondo con insensata e spensierata gaiezza.

Credits

Capitan Catastrofe - incapace cantautore complessato
Lo Zio - chitarra polemica e cori paranoici
Edo - basso ragionevole e facce strane
Smaniello Cinovi Cardullani - chitarra cincischiante
Aut (in the shock) - batteria facilmente irritabile

Canzoni scritte e arrangiate da M. Zazzaroni - FK&AAB artwork: Federico Guidi fotografie: Giulia Ferretti
registrazione e missaggio: Francesco Baiesi @ studio Triumvirato36, Bologna. Maggio 2011
tranne tracce I , VI e X + sound effects registrazione e missaggio: Teodoro Nanni

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati