“Frida Neri è una voce ed una chitarra. E’ uno scorrere ed un succedersi di parole e suoni, di storie e notizie dal mondo di fuori e dal mondo di de

E’ del 27 dicembre 2010 il primo posto nell’ambito della XII edizione del concorso nazionale “Premio Augusto Daolio” a Sulmona (AQ). La giuria - costituita da Andrea Lovecchio, Fernando Fratarcangeli, Andrea Del Castello, Alessandro Sgritta, Massimo Giuliano – la definisce come l’artista più originale del concorso.
Il 19 gennaio 2011 partecipa alla storica trasmissione “La notte di radio uno” in diretta dagli studi Rai di Saxa Rubra, interpretando i due brani vincitori a Sulmona. Il 20 Febbraio apre il concerto dei Nomadi in occasione dell’annuale “NomadIncontro”2011, a Novellara (RE), davanti a migliaia di persone.
Nell’ambito del concorso nazionale “Pigro – cantautori in vigna” dedicato ad Ivan Graziani, del 28 e 29 maggio 2011, vince la borsa di studio al Cpm di Franco Mussida. A luglio apre la data marchigiana del progetto “Stazioni Lunari” di Francesco Magnelli (esponente C.S.I. e P.G.R.) in cui compaiono Simone Cristicchi e Brunori Sas e Cisco.
Il 23 agosto 2011 ha partecipato al concorso nazionale “La canzone del sole – Città di Silvi”, in una rosa di soli 6 finalisti, scelta da una giuria composta di nomi del calibro di Mogol e Salvatori.
Il 3 novembre 2011 è ospite della trasmissione “Senza Filtro” di Stefano Mannucci, al N’importe quoi di Roma. Lo stimato giornalista ospita ogni settimana un artista – emergente o big (alcuni nomi dall’edizione 2011: Luca Carboni, Gaetano Curreri, Noemi, Mariella Nava, solo per citarne alcuni) – per due ore di intervista e di musica.
Il 20 gennaio ha presentato l’Ep “Frida Neri” al Felt muisc club di Roma, accompagnata da una formazione con due chitarre, contrabbasso, viola e violoncello. La formazione:
Frida Neri – voce e chitarra acustica
Antonio Nasone – chitarra classica
Marco Tarantelli – contrabbasso
Nelle occasioni in cui contesti e spazi lo permettono, si aggiungono:
Michele Vagnini – viola
Jacopo Mariotti – violoncello
La recente la svolta stilistica verso il teatro canzone si traduce nel tessere in un’unica trama le canzoni e dei testi scelti da autori di estrazione varia come Pasolini, Virginia Woolf, Qoelet e Jung, accomunati dal richiamo alla consapevolezza ed alla creatività dell’esistenza. “Una disperata vitalità” è il titolo dello spettacolo che dalla primavera del 2012 accompagnerà la recente uscita dell’ep “Frida Neri”.


Andando a ritroso, troviamo i primi concorsi: nel 2007 arriva il “premio della critica” nell’ambito del festival “Fuoritempo” di Fabriano, ottenuto con il duo acustico Cinnamomo e presentando brani in italiano ed in inglese.
Del 2008 il quarto posto nell’ambito del concorso nazionale “Sanremo rock” tenutosi a Roma, sempre nella formazione del duo acustico, con brani in italiano. Dello stesso anno il quarto posto all’interno del concorso urbinate “Territorio Musicale”, oltre al secondo posto ed al “Premio Radiofano” nel contest di “Musicando”, manifestazione a favore della musica emergente locale.
Sempre nel 2008 interpreta brani della colonna sonora realizzata dal Maestro Mario Mariani
per il film “L’ultima Stella” di G. Assanti.

Autodidatta, da tre anni studia canto lirico con Letizia Sciuto ed insegna canto presso la scuola di musica A. Draghi nel comune di Coriano, Rimini. Ha partecipato a vari corsi di perfezionamento, come quello che la Berklee school of music tiene annualmente a Perugia durante l’Umbria Jazz (2009).

Si esibisce dal vivo da circa dieci anni, crescendo nell’ambito di diverse formazioni e generi - dal blues al rock, dal reggae al pop – nell’ambito di contesti differenti: dalle piazze (capodanno in piazza Fano, 2010) ai grandi locali (lo storico Velvet di Rimini, 2009), dai teatri (Fano, Cagli, Sulmona) ai piccoli caffè, fino alla musica in strada di qualità (Imola in Musica 2008, 2009, 2011).
www.fridaneri.com
www.myspace.com/fridaneri
face book.com/fridaneri
twitter.com/fridaneri