Leggi la recensione

Descrizione a cura della band

Primo album solista di FunkyD.

Ci hanno sempre insegnato che l'Hip Hop è un mezzo per dire qualcosa, non per arrivare a qualcosa.
In questo caso io l'ho utilizzato per parlare con qualcuno. Ho scritto la maggior parte di questi pezzi in un periodo abbastanza difficile per vari motivi, avevo perso fiducia nelle persone, e l'unico con cui parlavo senza timore era il foglio. A lui dicevo cose che agli altri non dicevo o che non avrei mai detto, era una specie di rito apotropaico affinché quel periodo finisse quanto prima. Le stagioni passavano, il clima ed il tempo cambiavano, ma dentro avevo più o meno sempre la stessa sensazione; per più volte le quattro stagioni si sono susseguite in silenzio, senza che me ne accorgessi, l'unico filo conduttore che le percorreva erano i miei pensieri, le parole di questo disco.
Negli ultimi anni poi mi chiedevo spesso se il disco sarebbe piaciuto, se l'avrebbero sentito in molti, se "valesse la pena" dedicarci così tanto tempo e risorse; ultimamente però ho realizzato quanto tutto questo sia ben poca cosa in confronto ad un proposito maggiore:
non so se è un bel disco, non so se può piacere, se piacerà, ma è stato bellissimo realizzarlo, e questa è veramente l'unica cazzo di cosa che conta.

Credits

Testi: FunkyD (C.Carnevale)
eccetto traccia 5: FunkyD, JeanP (G.Sisto)
traccia 8: FunkyD, Shiny D (D.Assuntino)
traccia 10: FunkyD, Kento (F.Carlo), Martina Corey (M.Di Cori)

Musiche: tracce 1, 2, 3, 6, 7, 10, 11, 14: FunkyD
tracce 4, 5, 9, 12, 13: Tdsoulll impressionistico (P.Di Siena)
traccia 8: Shiny D
Nelle tracce 2 e 3 la linea di basso è di Daniele Mirabilii
Registrato da FunkyD presso il Prenestei Studio
Mixato e masterizzato da Daniele Mirabilii presso il Lift Project Studio
Graphics: Mleko
CASSINO SOUL/INDELEBILE SQUAD 2015

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati