Tracklist

00:00
 
00:00
Leggi la recensione

Descrizione a cura della band

Dopo “Corinto”, uscito per Jestrai nel 2012 (realizzato col supporto di Amaury Combuzat Ulan Bator/Faust) e la trilogia di Mont CC 9.0, i bergamaschi Füsch presentano il loro quinto album “Chemical Light” in uscita il 13 novembre 2015. L’album, contenente 9 brani, si compone di sonorità psichedeliche e attraverso la musica e i testi esprime il disagio nel rapportarsi alla società moderna, non presentandosi come espressione di rabbia ma esprimendo il desiderio di sensibilizzare e risvegliare le menti. “Io non credo più è chiusa la mente a demoni e dei, ai presunti saccenti ai miti intelligenti. A tutto c’è un limite. A volto scoperto avanzo inesperto in strade impazzite e frette confuse, non piango non rido avanzo in silenzio.”La band è composta da Mariateresa Regazzoni, Pier Mecca e Simone Romanelli. “Chemical Light” è stato registrato in un ambiente molto suggestivo e fonte di ispirazione, quello della Ca Desdocc, la cascina in montagna in cui sono nati tutti brani della band.

Credits

Registrato e mixato da Alessandro Dentico nel Agosto 2015 presso Ca Desdocc in Monte Croce (Bianzano)
Mastering presso Henhouse Studio da Alberto Ferrari

Mariateresa Regazzoni: Voce, Tastiera, Synths, Piano, Loops
Simone Romanelli: Chitarra Elettrica, Chitarra Rezophonic, Armonica
Pier Mecca: Batteria e Percussioni, Flauto, Loops
Ha partecipato alla realizzazione dell’album anche Massimo Panella al basso.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati