Descrizione

"Come è profondo il levare" è una rivisitazione in chiave dub/afro/reggae di ‘Come è profondo il mare’, l’ottavo disco di Lucio Dalla, ma primo album in cui l’artista è anche autore dei propri testi.

Canzone per canzone:
Com'è profondo il mare è un one drop oscuro, con atmosfera post apocalittica. Gli arrangiamenti scarni ed un reef caratterizzato dagli ottoni. L'interpretazione di 33ore è tanto fedele all'originale quanto intensa. Treno a Vela mantiene la solarità della versione originale e corre come un treno sul levare di chitarra, organo trombe e sassofoni. Il cucciolo Alfredo per l'occasione viene rivista in chiave afro cubana, con tanto di orchestrazione di fiati e cadenza morriconiana da poliziottesco italiano anni 70. L'interpretazione di Farnedi poi è qualcosa di inedito ed inatteso, fresco e disincantato. Corso Buenos Aires nella versione dei Chewingum dona epicità al racconto, trasportandolo interamente in scala minore, su ritmo stepper ed ambientazione arabeggiante e moderna. Con Disperato Erotico Stomp siamo in territori rocksteady, quelli cari a Giuliano Palma per intenderci. Nicolò Carnesi, con la sua cadenza palermitana sposta il brano a sud dandogli una nuova vita. Quale Allegria è data in pasto a quei matti de Lo Stato Sociale che ne fanno un one drop estivo, da cantare in riva alla spiaggia con una allegra malinconia a fargli da cornice.
...E non andar più via perde la drammaticità della versione originale, si fa cadenzata e si trasforma in un rocker beat con una splendida coda. Barcarola infine chiude il disco facendosi un opera in due atti. Il primo ambientato in Africa con tanto di cori black e la seconda ska grazie ad una base ondegginte sulla quale si appoggia splendidamente la voce di Francesco De Leo de L'officina della camomilla.

Credits

Garrincha Star All-Stars: Francesco Brini (batteria, percussioni, drum machines), Domenico Loparco (basso su 01, 03, 07), Carta (basso su 04, 05, 06, 08), Marco Paradisi (basso su 02), Emanuele Zullo (chitarra su 01, 03, 06, 08), Matteo Costa Romagnoli (chitarra su 02, 07, voce su 02, cori su 08), Giovanni Imparato (chitarra, tastiere e voce e cori su 04), Enrico Roberto Carota (clavinet, organo, pianoforte, synth, voce su 07, cori su 06, 07, 08) Fabio Marconi (synth su 04) Francesco Draicchio (synth su 06) Alberto Cazzola (cori su 06), Filippo Quaglia (cori su 08), Francesca Bono e Estrema Riluttanza (cori su 01, 02, 06, 08), Elia Dalla Casa (sax baritono su 01, 02, 03, 05, 07, 08), Enrico Farnedi ( tromba su 01, 02, 03, 05, 07, 08, trombone su 01, 05, flicorno su 01, voce su 03, cori su 01, 03), Nicolò Carnesi (voce e cori su 05), Lodivico Guenzi (voce su 06), Marcello Petruzzi (voce su 01), Francesco De Leo (voce su 08).


Prodotto e registrato da Matteo Costa Romagnoli e Francesco Brini con il supporto di Alberto Bebo Guidetti. Registrato tra il Donkey Studio di Medicina (Bo) e lo Spectrum Studio di Bologna. Missato da Francesco Brini presso l'Agile Studio di Bologna. Masterizzato da Francesco Brini presso lo Spectrum Studio di Bologna. Registrazioni addizionali a cura di Paolo Pugliese presso lo Spectrum Studio e Giovanni Imparato presso l'Uruguay Supersound di Senigallia (An). Arrangiamenti fiati a cura di Matteo Costa Romagnoli, Enrico Farnedi, Elia dalla Casa.

Commenti (8)

Carica commenti più vecchi
  • Dust InHoffmann 05/03/2013 ore 14:16 @dust.inhoffmann1

    non va'

  • Lucia Finaurini 05/03/2013 ore 16:02 @lafina

    si poteva scaricare SOLO ieri... e non ci sono riuscita nemmeno io.
    MALEDIZIONE!

  • jmax073 05/03/2013 ore 17:53 @jmax073

    non ci sono riuscito ne ieri ne oggi

  • Carlo Vallo 06/03/2013 ore 10:36 @carlo.vallo

    Grazie Garrincha

  • bobomerendone 07/03/2013 ore 09:49 @bobomerendone

    confermo, nè ieri, nè oggi

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati