Un Trio Alternative Rock da Tolmezzo (UD)

I "gbu." nascono a dicembre 2010 con arrivo di Luca Iaconissi come chitarrista in un proto-gruppo formato dal batterista Luca Morsicato e dal bassista Matteo Polo.
Gli stili dei tre si incrociano benissimo e dopo appena una prima sessione di prove iniziano subito a creare i primi pezzi. Pochi mesi dopo, il batterista Luca Morsicato riceve una proposta di lavoro in Costa Rica come pizzaiolo, e quindi abbandona il gruppo appena formato.
I rimanenti, dopo un mese di ricerca per un sostituto alla batteria, trovano il nuovo terzo componente in uno degli altri gruppi che popolavano la sala prove, i Waiting for Delivery, e dopo un primo periodo di ambientazione/addestramento, Andrea Marchi entra definitivamente a far parte della formazione.
La prima data arriva, quasi per caso, a maggio 2011 in occasione di un concorso, "Progetto ROC", seguita poco dopo da "Cjargnalive", e da li in poi inizia l'affermazione del gruppo nel panorama alto friulano.
Nel 2013, grazie a un amico e fonico, Aljosa Gergolet, il trio realizza la prima incisione, un demo di 5 tracce, ma poco dopo costretto da impegni universitari e lavorativi, Matteo Polo, lo storico bassista, decide di abbandonare il gruppo.
La formazione a questo punto acquista Matteo Zuliani come bassista, e continua a creare pezzi ed esibirsi fino ad arrivare finalmente a mettere da parte abbastanza soldi per permettersi l'incisione di un album, Alibi, agli inizi di febbraio.
Inutile dire che i "gbu." hanno un pessimo rapporto con le incisioni e la pizza, e per mantenere viva la tradizione, il neo-bassista trova impiego in Austria come pizzaiolo, proprio appena dopo la fine delle registrazioni.
Quindi il gruppo ha subito un altro cambio formazione, facendo entrare al basso un ex chitarrista, Fabrizio Polonia.