Giacomo De Rosa - Dea dei misteri testo lyric

TESTO

Il sole si assenta
al di là del muro
di mirto e di menta,
rifugio sicuro
per notti balorde
e morbidi giorni,
per false partenze
e magri ritorni.

Tu frusci e ti strusci
con vesti di seta
sui torridi usci
che l'edera acquieta,
poi pieghi la gamba
e ondeggi un po' il collo.
Sul labbro t'inciampa
un bel ritornello.

Il sole si affaccia
tra primule e dalie
e reca una traccia
di mille altre Italie,
di tempi passati
e dimenticati,
diamanti di amanti
com'erano tanti.

Val dunque la pena
di rirecitare
la solita scena
di un ciclo immortale?
Se cerco conforto
negli occhi tuoi saggi
ti leggo nel volto:
"Io vivo per l'oggi".

Che triste natura
bramar l'infinito
se l'ora non dura
che l'ombra di un dito!
Che cosa curiosa,
l'umano progetto,
disegno d'ingegno,
d'ingegno imperfetto.

Ma il sole ritorna,
nel cielo riacquista
il suo antico ruolo
di protagonista.
Tu sgusci nell'ombra,
il dubbio svanisce,
chi oggi rinuncia
domani capisce.

Mi mordi nell'ombra,
amata anaconda,
mia dea dei miraggi
che vive per l'oggi.
Mi stringi nell'ombra,
mia dea dei misteri,
vissuta anche oggi,
vissuta già ieri.

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Dea dei misteri di Giacomo De Rosa:

Questo brano è stato inserito in alcune playlist dagli utenti di Rockit:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Dea dei misteri si trova nell'album Segnali di fumo uscito nel 2020 per Believe Digital.

Copertina dell'album Segnali di fumo, di Giacomo De Rosa
Copertina dell'album Segnali di fumo, di Giacomo De Rosa

---
L'articolo Giacomo De Rosa - Dea dei misteri testo lyric di Giacomo De Rosa è apparso su Rockit.it il 2020-08-12 12:10:49

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia