Giancarlo Mici - Ascolta e Testo Lyrics La dodicesima notte

Brano

00:00
 
00:00

Descrizione La dodicesima notte

Mix della colonna sonora della commedia teatrale di William Shakespeare "La dodicesima notte", regia di Alberto Gagnarli, con Mariano Rigillo, Anna Teresa Rossini, Ruben Rigillo, Silvia Siravo.

Credits La dodicesima notte

Musiche composte ed arrangiate da Giancarlo Mici
La "Canzone di Feste" è cantata da Matteo Micheli
Flauto solista su "Tema di Orsino": Ruben Rigillo
Registrato e mixato da Marco Zagarella, Studio Suonomatica - Frosinone

Testo della canzone

Quand’ero un bambino, un bambino vivace
Col vento cantavo, col vento e la pioggia
Due calci ad un barattolo ed ero felice
Intanto dal cielo scendeva la pioggia.

Quand’ero più grande, un uomo maturo
Col vento cantavo, col vento e la pioggia
Per tutti un bastardo con faccia da duro
Intanto dal cielo scendeva la pioggia.

Quando mi toccò, mi toccò prender moglie
Col vento cantavo, col vento e la pioggia
Persi il coraggio, non avevo più voglie
Intanto dal cielo, scendeva la pioggia.

Quando più vecchio, più vecchio divenni
Col vento cantavo, col vento e la pioggia
Ubriaco tutti i giorni, passati tutti gli anni
Intanto dal cielo scendeva la pioggia.

Ma da sempre nel mondo c’è un bambino vivace
Che canta col vento, col vento e la pioggia
Così è la vita e se questa commedia vi piace
Che scenda l’applauso, come scende la pioggia!

Testo di William Shakespeare - Traduzione di Luca Simonelli
Musica di Giancarlo Mici
Copyright (c) 2013 Saint Production s.r.l.

Album che contiene La dodicesima notte

album La dodicesima notte - Giancarlo MiciLa dodicesima notte
2013 - Strumentale, Etnico, Acustico Saint Production srl

Playlist con questo brano

@micio (41 brani)  
Guarda il video Vai all'album

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati