Gianluca Testa - L'inesprimibile sogno di Giada testo lyric

TESTO

Confondere i tuoi mal di testa
Con le emicranie dell'universo
L'eccedenza di noia
Con l'urgenza d'amore
Il sapore di un bacio non diluisce
L'asprezza che corrode la bocca
Basterebbe una lieve collisione
Nella mente o in un angolo dell'universo
E tutti i miei sogni
Rinviati all'infinito niente
La fretta è una questione relativa
Se sei in ritardo a lezione di yoga
E rivoluzioneresti il tuo concetto di tempo
Avendo una piena coscienza della morte
Basterebbe una lieve collisione
Nella mente o in un angolo dell'universo
I miei sogni
Rinviati all'infinito niente
Siamo lacrime nel mare noi
Respiri persi nel vento
Con l'ambizione di sconfinate nuvole
Basterebbe una lieve collisione
Nella mente o in un angolo dell'universo
E ogni certezza
Cancellata dall'infinito niente
Appena una lieve collisione
Le nostre intenzioni destinate
All'infinito niente

CREDITS

Musica e testo di Gianluca Testa Performato da: Antimateria Gianluca Testa Marco Antonio Musella in arte Marco "Rissa" Gianmarco Turchini Alessandro Arnone

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano L'inesprimibile sogno di Giada di Gianluca Testa:

Questo brano è stato inserito in alcune playlist dagli utenti di Rockit:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone L'inesprimibile sogno di Giada si trova nell'album L'inesprimibile sogno di Giada uscito nel 2002 per Feiyr, Teatroformattivo Dischi.

Copertina dell'album L'inesprimibile sogno di Giada, di Gianluca Testa
Copertina dell'album L'inesprimibile sogno di Giada, di Gianluca Testa

---
L'articolo Gianluca Testa - L'inesprimibile sogno di Giada testo lyric di Gianluca Testa è apparso su Rockit.it il 2021-07-31 04:36:39

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia