Leggi la recensione Video in questo album (3)

Descrizione

DAGLI E DAGLI...
Il primo lavoro da cantautore del "maestro di percussioni" Giuliano Lucarini è un tributo caleidoscopico alle tradizioni e agli stili musicali che hanno segnato la carriera di questo musicista anomalo.
Su basi percussive rigorosamente arrangiate secondo stili tradizionali del nordest brasiliano - samba, maracatu, cavalo marinho, ciranda, galope - o variamente elaborate dalla fantasia dell'autore sconfinando nell'afrobeat e nella pizzica, si innesta un impianto musicale moderno, con basso, chitarra elttrica e fiati ad accompagnare canzoni che, ispirate da canti rituali e di lavoro di un continente lontano, ritrovano immediatamente la genuina spontaneità dello stornello romano.

Una miscela esplosiva che non risulta mai forzata, mai meccanica, mai accademica, e finisce per assumere un inaspettato sapore funky-rock.
Insomma, musica popolare di un popolo che non c'è ancora, il popolo della Roma del futuro, capace di ritrovare un'identità forte attingendo dalle tante identità dei suoi nuovi abitanti.

Credits

Giuliano Lucarini: percussioni - Valerio Guaraldi: chitarra elettrica - Matteo Pezzolet: basso - Alice Noris: trombone - Giancarlo Romani: tromba - Amos Vigna: sassofono - Alessandro Mazziotti: ciaramelle e flauti - Andrea Grassi: tammorra - Danila Massimi: cori - Daniela De angelis: cori - Giulio Ferrante: cori.
Registrato da Bruno Avramo negli studi Gas Vintage, Piano B, Synchronia di Roma.
Masterizzato da Bruno Avramo nello studio Formadonda (Roma).
Cover Flaminio Cozzaglio, le maschere sono realizzate da Daniela Bordoni, foto di Matteo Minetti.
Prodotto da Flaminio Cozzaglio e Giuliano Lucarini.
Edizioni Histricks Records (2012).

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati