Descrizione

C’è un mondo di coordinate certe nell’EP di Giulia Spallino: sono punti fissi, stelle polari che guidano e accompagnano l'ascolto.
Tutto prende spunto da un'indole soul che negli anni ha avuto modo di maturare avvicinandosi a diverse sfumature e contaminazioni, sviluppando anche una grande capacità di produrre testi intimi ma allo stesso tempo universali.
Fondamentale per la realizzazione di questo primo capitolo sono le produzioni dei Mamakass (già al fianco di artisti come Andrea Nardinocchi, Dargen D'Amico, Meg) che arricchiscono le melodie con tappeti musicali che intrecciano Elettronica, Trip Hop e Bass Music.
L'EP sarà pubblicato dalla loro Yellow Ears Prod.
Questo disco rappresenta il primo lavoro organico della cantautrice, la quale prende spunto dalle molteplici contaminazioni stilistiche che l'hanno influenzata negli anni per fonderle in sei canzoni in cui risaltano la sua calda voce e melodie provenienti da mondi sonori diversi ma allo stesso tempo coesi.

Credits

Produced, arranged, played, recorded, programmed, mixed by Mamakass for Yellow Ears Prod. @ Mamakass Studio
Mastered by Luca Arosio & Mamakass @ Musx Studio

Main & backing vocals by Giulia Spallino

music by G. Spallino, F. Dale', C. Frigerio
lyrics by G. Spallino


Artwork by Cinzia Zenocchini
Photo by Beatrice Sugliani

Tracklist:
“Insomnia”
“2 minutes”
“Avalanches”
“Is this me? (interlude)”
“The circle and the square”
“Psycho”

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati