Giulio Voce - Sguardo Proibito testo lyric

TESTO

Strofa:
Lo sguardo proibito, me l'hai lanciato
io te l'ho restituito, in una altro formato
sebbene ho sbagliato, mi sono solo illuso
io vedo ciò che penso, non penso a ciò che vedo
Bridge:
Giochiamo d'azzardo, giochiamo di sguardi
è tutta una finzione, godiamoci il momento
un cortometraggio di basso livello
e in testa mi rimane...... il tuo dannato sguardo.
Strofa:
I piedi sulla spiaggia, mi sveglio in Calabria
ti cerco sulla strada, scendendo un pò più al Nord
io cerco al mercato quel poco di carisma
affinchè tu mi pensi , mi guardi, mi scrivi
Bridge:
Mandandoti un messaggio, sbagliando ancora approccio
è tutta una finzione, godiamoci il momento
Un cortometraggio di basso livello
e in testa mi rimane.....
Ritornello:
E giochiamo d'azzardo ancora, tu concedimi un altro film
con la scusa che si lavora, oggi al bar riincontriamoci
ti offro vino e timidezza, a te che vai via sempre in fretta
Io qui da solo , che cosa mi rimane.....Il tuo dannato sguardo
Special:
È uno sguardo solamente più beffardo, più bastardo
solamente tutto quanto qui, privo di senso
è uno sguardo senza amore ed armatura, quanto dura te lo dico...
privo di sesso.
Ritornello:
E giochiamo d'azzardo ancora, tu concedimi un altro film
con la scusa che si lavora, oggi al bar riincontriamoci
ti offro vino e timidezza, a te che vai via sempre in fretta
Io qui da solo , che cosa mi rimane.....Il tuo dannato sguardo.

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Sguardo Proibito di Giulio Voce:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Sguardo Proibito si trova nell'album Terra Bruciata EP uscito nel 2015.

Copertina dell'album Terra Bruciata EP, di Giulio Voce

---
L'articolo Giulio Voce - Sguardo Proibito testo lyric di Giulio Voce è apparso su Rockit.it il 2020-10-15 19:37:26

COMMENTI

Aggiungi un commentoavvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussioneInvia