Gli Altri - Scarica e Ascolta e Testo Lyrics La Falena

Brano

00:00
 
00:00

Testo della canzone

Rimase seduto a fissare i dischi impilati sopra il letto,
li fissava, uno per uno,
toglieva il libretto, lo leggeva,
vedeva lo studio di registrazione nel quale era stato registrato il cd,
quali etichette lo avevano prodotto.
La porta si aprì e d entrò un leggero vento che lo portò ad intravedere fra quei dischi l’ombra del suo
passato.
Lo vide, la copertina in cartone, la confezione fatta a mano e non si riuscì a trattenere.
Scoppiò a piangere.
Le lacrime calavano dal suo viso e si perdevano nell’oblio della notte, creando una piccola pozzanghera
sulle piastrelle bianche del pavimento. Pianse tutta la notte, non riuscì a quantificare il tempo.
Era inverno, alle 7.30 sorse il sole e dopo una notte insonne alzò lo sguardo.
Davanti a lui stava volando leggera ed innocua,
accennò un sorriso e capì che era ora di smettere.
Non Riesce a capacitarsi di come sensazioni quali l’olfatto, l’udito, la vista siano scomparsi ormai da tempo
E prega che nostro signore se lo porti via
Ma ogni giorno fissa la luce che lacera la sua camera e capisce,
capisce che non è ancora il momento per andarsene

Album che contiene La Falena

album Fondamenta, Strutture, Argini - Gli AltriFondamenta, Strutture, Argini
2013 - Noise, Hardcore, Post-Rock DreaminGorilla Records, Taxi Driver

Playlist con questo brano

@fugazi - emo ita 2013 side B (16 brani)  
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati