Leggi la recensione

Descrizione

Perdersi in un deserto di cui si è sempre percepita la presenza: nessuna strada da seguire, nessuna stella con cui orientarsi.
Quando si vive troppo a lungo sull'orlo di una scelta senza prendere una decisione, si finisce col precipitare in fretta, inaspettatamente, in una landa priva di punti di riferimento, ma stranamente familiare.
Il brivido percorre interamente le canzoni del secondo EP dei Gramlines, un lavoro fortemente ispirato dalla produzione letteraria di Cormac McCarthy.
Musicalmente, "Coyote" rappresenta la scelta del sound caratteristico della band, il punto di partenza per il prossimo album.
Si tratta del frutto di un anno di lavoro vissuto con il desiderio di esprimere il conflitto tra aggressività e inerme purezza che caratterizzano le liriche.

Credits

Francesco Campaioli - Voce, chitarra
Francesco Aneloni - Piano, organo, synth
Stefano Bejor - Chitarra
Damiano Dalle Pezze - Batteria
Alberto Pavinato - Basso

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati