Descrizione

... "un singer/songwriter di buone promesse che non sfigurerebbe col suo set in qualche café di Bleecker o MacDougal Streetel nel Greenwich Village. Il suo stile e la sua vivacità ricordano quello dei cantautori del Village della fine settanta, su tutti Steve Forbet e Willie Nile, e le sue composizioni hanno quelle suggestioni e quei colori propri del panorama East-Coast della musica d’autore."... (dalla RECENSIONE di Mauro Zambellini su “BUSCADERO” SETTEMBRE 2000)

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati