< PRECEDENTE <

Tracklist

00:00
 
00:00

Descrizione a cura della band

GUIGNOL "LUNA PIENA E GUARDRAIL" ( 2020)
Atelier Sonique/Macramè Trame Comunicative ufficio stampa.

Disco di forti contrasti e contrapposizioni, di luci e ombre che si aggirano e alternano come su una giostra; attraendosi e annullandosi reciprocamente, danzando tra istinti di sopravvivenza, pulsioni vitali, smarrimenti e limiti non oltrepassabili - e proprio per questo sempre soggetti a superamento - dove le crisi individuali e generali coincidono con la sconfitta definitiva o la ri-scoperta o il ri-trovamento, talvolta, di se stessi. Una band rinnovata e ritrovata ad accompagnare i testi di Pier Adduce, declamati e cantati, con piglio più che mai teatrale e un timbro quasi da crooner, tra sonorità post punk, blues e roots... 

Credits

Pier Adduce – voce e testi, chitarra acustica, armonica
Paolo Libutti - basso
Antonio Marinelli - chitarra elettrica
Michele Canali - batteria
Maurizio Boris Maiorano - organo, piano, tablet
Prodotto, mixato e masterizzato tra settembre e novembre 2019, da Giovanni Calella e Guignol. presso la sala prove di Via Po 19, in località Pagnano di Merate (LC) e il Diabolicus Studio di Via Watt 5 a Milano.


L'immagine della cover è stata prodotta da Pier Adduce, le foto all'interno del booklet di Pier Adduce, Paolo Libutti, Antonio Marinelli "il Coda", Michele Canali e Maurizio Boris Maiorano sono di Caterina Di Biase e Klaus Brusati, autore anche della foto di gruppo, mentre il progetto grafico è a cura di Morris Ferrè.

Si ringraziano inoltre: Macramè Trame Comunicative, Elisa Stucchi, Serena Valietti, Luca Barachetti, Fabio Bonfante di Atelier Sonique, Susanna Buffa per le voci femminili ne "Il vizio" e "Notte di fine luglio", Massimiliano Gallo al violino in " Via Crucis", "Zio, zio" e "Luna piena e guardrail", Max Larocca alle ulteriori voci in ""Zio zio...", Simone Riva, Morris Ferrè, Gloriana Penta, Elena "Regginella" Casiraghi, Klaus Brusati, Paola Monzani, Stefania Ugomari Di Blas, Fabio Gallarati, Laura Bellomi, Leonardo Adduce, Domenico Adduce, Fabio Merlo, Loredana Sparvoli, Toni Moneta, Dario Marchetti, Luca Olivieri, Stefano Bartolotta, Tony Face Bacciocchi, Federico Guglielmi, Giovanna Caldana e il Rive Jazz Club, Spazio Ligera con Federico e Riccardo, Alessandro e Massimo del Garage Moulinski, Duccio e gli amici dell'Arci il Progresso di Firenze, Ivan e Monica dell'Arci Orchidea di Santa Margherita Ligure, Nando Irene del Vicolo Cieco a Matera, Sarah Licthmannegger, Raffaele Kolher e gli Ottavo Richter, Caterina Malesani e il Baretto del Leoncavallo...
Il testo di "Se potessi" è di Luigi Tenco (1938-1967), suonato e riarrangiato dai Guignol.

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati