Quando è lo humour a narrare il nero dei nostri tempi, ciò che siamo salta fuori per difetto, come in un negativo.

Gli Humour Nero sono una band alternative-pop con un retrogusto decisamente autoriale. Nascono a Roma nel 2010 dalle ceneri di un precedente progetto a cui sopravvivono Emiliano Tanzillo (voce e chitarre), Alessandro Petragnani (basso e chitarra acustica) e Andrea Del Campo (chitarre). Ma è nel 2011, con l'ingresso di Sara Migliorati (batteria), che la band prende realmente forma e comincia a mettere a punto il proprio sound, per poi perfezionarlo nel 2015 con l’entrata di un quinto elemento: Cristiana Della Vecchia (tastiere, synth).
Nel giugno 2012 la band completa il primo EP: End, composto da 3 brani registrati presso lo studio Tracce Sonore, cui, successivamente, verrà aggiunta 1 bonus track. Parallelamente gli Humour Nero cominciano a esibirsi dal vivo in alcuni locali della capitale e dintorni (Brancaleone, Archivio 14, Circolo Artenoize, ecc.). Alla fine del 2013 la band decide di registrare il secondo EP e per realizzarlo avvia una campagna di crowdfunding sulla piattaforma MusicRaiser.
Grazie al successo di questa iniziativa, attraverso il sostegno dei propri raisers e il supporto tecnico di Francesco Catitti, gli Humour Nero entrano nel The Good & The Machine studio a marzo 2014 e avviano le sessioni di Minimi Sistemi.