"La potenza di una rock band nell'intimità di un duo acustico"

L’idea dell’Humpty Duo nasce a metà del 2010, quando il chitarrista udinese Luca Dal Sacco (1989) e il contrabbassista Matteo Mosolo (1985), reduci da esperienze in vari gruppi jazz, decidono di formare un duo nel quale convogliare le loro idee musicali.
A dicembre 2011 esce “Acoustic Groove”, primo album del duo, che riscuote subito ottimi consensi di pubblico, ottime recensioni e svariati passaggi radiofonici su Radio 1 FVG, Radio 3 ed altre radio nazionali.
Nel 2012 svolgono una notevole attività concertistica in tutto il triveneto e non solo. Hanno suonato per le importanti rassegne Udin&Jazz 2012, Folkest 2012, Nei suoni dei Luoghi 2012, sono stati selezionati per le semifinali dell’European Jazz Contest che si sono tenute alla Fondazione Siena Jazz e hanno vinto la prima edizione del Conad Jazz Contest che li ha portati ad esibirsi all’interno del più importante festival jazz italiano: Umbria Jazz.
Dopo aver collaborato alla composizione e agli arrangiamenti del CD "Mestieri" (2014) dello storico trio demenziale friulano Frizzi Comini Tonazzi, nel 2018 esce per la Caligola Records il terzo lavoro del duo: "Synchronicities" un progetto ambizioso e curato nei minimi particolari che parte
dalla musica di Sting per evolversi in un jazz acustico e moderno intriso di cantabilità e
groove.

Senti il Jazz lontano dai cliché del genere, quello capace di tenerti sveglio per tutti i 50 minuti. “Acoustic Groove” è un ottimo disco.
Matteo Fiorini – www.rockit.it 19/04/2012

L’equilibrata alternanza tra momenti briosi e cupi, le colorate sfumature timbriche e gli elaborati intrecci armonici fanno di questo primo disco una scommessa vinta, un ottimo disco. Consigliato.
Dicono che il jazz è morto 09/10/2012

Una complicità che fa vivere momenti di puro piacere nell'ascolto di Acoustic Groove; un disco realizzato veramente con garbo e con belle e felici intuizioni compositive. ”
Bruno Pollacci - “Anima Jazz” 27/05/2012