iberlino - Ascolta e Testo Lyrics Follie d'autunno - with Giulia Olivari

Brano

Descrizione Follie d'autunno - with Giulia Olivari

Noi e Giulia ci siamo conosciuti a Bologna durante il live da cui abbiamo estratto i seguenti due brani dell'EP; queste 3 tracce sono difatti legate da questo evento a pensarci bene. Lei era con i suoi Karmacafè e apriva un nostro concerto. Quando l'ho sentita cantare ho pensato a questo brano che avevamo nel cassetto da un pò: "E' suo!". Così poi la contattammo. E ne sono convinto tutt'ora: questo pezzo non aveva bisogno di una voce femminile qualsiasi, aveva bisogno di lei; nessun'altro può cantarlo".

Credits Follie d'autunno - with Giulia Olivari

Follie d'autunno
Mirko Di Francescantonio: voce, chitarra acustica, chitarra elettrica
Giulia Olivari: voce
Fabio Pulcini: chitarra acustica
Fabio Fanuzzi: basso, drum machine, produzione
Lorenzo De Boni: futujara
Mario Sboarina: piano

Musiche de iBerlino, testi di Mirko Di Francescantonio/Giulia Olivari
Recorded, edited, mixed and master @ Fuzz recording Studio 2014

Testo della canzone

C'è che stavo invecchiando / ma poi ci ho ripensato / io non so dove stavo andando / ma poi mi sono voltato / quante candele spente / quante parole mai dette / o immerse / sono lì nel fondo / follie d'autunno / C'è che ti stavi bastando / ma poi c'hai ripensanto / non sai verso cosa stai andando / è un verso dimenticato / quante catene scelte / quante carezze mai rese / o sospese / sono lì nel fondo / follie d'autunno / follie.../ C'è che stavo invecchiando / ma poi ci ho ripensato / io non so dove stavo andando / ma poi non mi sono voltato

Album che contiene Follie d'autunno - with Giulia Olivari

album Follie d'Autunno - iberlinoFollie d'Autunno
2014 - Cantautore, Acustico, Pop rock
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati