I Buli - Scarica e Ascolta e Testo Lyrics Colori D'Inverno

Brano

00:00
 
00:00

Descrizione Colori D'Inverno

Brano da estratto dal nuovo ep "Senza Sosta Senza Ritegno Senza Requie" 2012.
Registrato e mixato da: Alessandro Bruni (BOX2 Recording studio)
Mastering: Gabriele Caldini
Graphics: Elena Nepi

Testo della canzone

Ho visto la siepe sull'ermo colle
che lo sguardo esclude a milioni di folle;
ho visto eserciti mollare la presa,
mollare l'intento e dichiarare la resa.
Eppure ho visto, creato dal mio cervello,
quello che voi chiamereste un duello;
era celato nel mio labirinto
ma ormai ce l'ho fatta, ne sono convinto:
ho dato sfogo all'immaginazione
e da ciò è nato suono ed azione.

E diventiamo aquile
combattiamo all'interno
dovrai essere abile
o sarai inverno.

E' come un padre che invoca la morte,
è come una madre che invoca bugie.
Oltre ogni previsione, oltre ogni sorte,
ci mentiamo ladri, ci mentiamo spie.
E' come un figlio morto d'ira,
è come una figlia morta d'invidia.
Parla l'arciere prendi bene la mira
o tornerà indietro oblio e perfidia.
E quel forte legame che chiamavi amore
diviene voce d'inferno, lampo d'orrore.

E diventiamo aquile
combattiamo all'interno
dovrai essere abile
o sarai inverno.

Ho sfidato piogge, combattuto venti,
contrastato le piene di tutti i torrenti.
Forse il tempo leccherà le mie ferite,
forse di soluzioni ne troverò infinite.

Di tutti i ricordi, le battaglie lottate,
di tutte le donne avute o sognate,
di tutto il dolore che porto nel cuore
ho dato sfogo soltanto all'amore.

Album che contiene Colori D'Inverno

album Senza Sosta Senza Ritegno Senza Requie - I BuliSenza Sosta Senza Ritegno Senza Requie
2012 - Rock
Vai all'album

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati