I Buli - Soldato testo lyric

30/03/2013 - 23:21 Scritto da I Buli I Buli 0

TESTO

La buonanotte è il momento sacro della vita,
la mia mente una stiva
su un mare di seta:
annega, il vento si quieta
il sogno si leva come straniera bandiera.
La mia nave
senza ciurma, remi né timone,
senza porto né molo
solo tu ignaro e
solo, un ombra nel buio,
nel buio un gemito,
un uomo nudo nel vuoto.
Per il giovane dimenticato da dio
Ogni cosa perde significato
Ma tutto prende forma:
solo sconfitte e atroci croci sanguinanti
si levano senza remore sul campo
dove ogni erculea prole
avrebbe sperso sudore invano.
A chi dunque gioveranno le dolci parole?
A chi l'amaro scotto della battaglia
Tra le calure delle notti estive?
Forse al soldato vittorioso che,
adorno di medaglie luccicanti,
tira dietro a se un'anima incolore,
sbiadita lentamente, colpo dopo colpo.
O all'anima pia del dolce innamorato
Che preferì morire
Per non brandire dolore.
Nella lotta tra simili
L'unico vincitore è il destino:
tra noi nessun vincitore
né vinto,
solo un' insaziabile
dolorosa sensazione di vuoto.

CREDITS

Registrato presso Studio Box 2. Mix e Master Alessandro Bruni. Grafica Elena Nepi. Orchestra Alessandro Bruni, Marna Fumarola, Federico Primavera. Controcanti Mattia Sarno.

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Soldato di I Buli:

Questo brano è stato inserito in alcune playlist dagli utenti di Rockit:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Soldato si trova nell'album Tracce recuperate uscito nel 2012.

---
L'articolo I Buli - Soldato testo lyric di I Buli è apparso su Rockit.it il 2013-03-30 23:21:35

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia