Siamo una band italiana che si ispira a vari gruppi rock anglo-americani e ai grandi cantautori italiani.

"Il Giardino" nasce da un’idea di Alberto Atzori (voce) e Fabiano Musinu (chitarra) nel 2010, originariamente con il nome "Garden States". I due decidono di fondare una band orientata sulla musica inglese degli anni ’90 e dei primi anni 2000, ma non riescono a trovare componenti adatti al gruppo. Nel frattempo, inizia la stesura dei primissimi brani, influenzati da band quali Oasis, Kasabian, U2, Radiohead ecc. La band, dopo vari cambi di line up, raggiungerà la formazione completa solo nel 2013, reclutando Emanuele Pilia alla chitarra solista e Carlo Manca al basso, ed inizia a darsi da fare per suonare dal vivo le canzoni composte. Nell’estate del 2013, i Garden States autoproducono il primo EP, “Wonders of the World”, contenente 7 tracce.
Dall’EP viene estratto un videoclip, quello di “From a storm”, pubblicato su YouTube ad Agosto 2013. Nei primi mesi del 2014, oltre al cambio di vari batteristi, avviene la dipartita dal gruppo di Emanuele Pilia, che viene sostituito da Diego Canu. La band impiega quindi qualche mese per far integrare al meglio il nuovo componente ma, a seguito di un cambio di direzione musicale, quest’ultimo decide di abbandonare il progetto. Si è passati infatti dall’alternative rock degli inizi ad un synth rock, complici le influenze di Daft Punk, Kasabian e Prodigy su Alberto, il cantante e compositore principale. Rimasti in tre, i ragazzi avviano le registrazioni del primo album in studio, “Barking up the right tree!”, durante l’estate del 2014. L’album, autofinanziato, viene pubblicato il 1 Settembre 2014, e ne vengono stampate 50 copie in edizione limitata. Nel 2015 la band cambia nuovamente, i testi infatti vengono scritti esclusivamente in italiano e l'elettronica viene quasi del tutto abbandonata. Nella formazione entrano Emanuele Gabriele alla batteria e Antonio Becciu alle tastiere, sostituiti in seguito rispettivamente da Marianna Congiatu ed Edoardo Usai. Il nome della band cambia, per adattarsi alla scrittura in italiano dei testi: nasce così "Il Giardino". A settembre 2015 la band entra in studio per incidere il primo album completamente in italiano, intitolato "Il mondo in due", pubblicato il 31/03/2016 su tutte le piattaforme digitali.