Il Cubo di Rubik Monocromo é un gruppo indie milanese con influenze cantautorali, evoluzione di un progetto cominciato già nel 2005.
La band nasce come duo acustico, con i fondatori Enrico Bendoli alla chitarra e Ruggero Pasini al basso che decidono di proporre melodie delicate, atmosfere leggere dal sapore malinconico
Nel 2007 si aggiunge Riccardo Canta ai sintetizzatori, al pianoforte e al sax; nel 2008 entrano a far parte del progetto Pietro Pier Lofrano alla batteria e Margherita Lugli al violino. Nel 2009 esce il primo disco intitolato "Quarantatre miliardi di miliardi di possibili combinazioni (in una sola mossa)" che li porta a fare più di 200 date in Italia e in Europa.
In questi anni hanno condiviso il palco con artisti del calibro di Brunori Sas, Zen Circus, Moltheni, Giorgio Canali, Ettore Giuradei e Stealing Sheep. Nel 2016 fermano l'attività live per potersi dedicare alla realizzazione di un nuovo disco dal titolo "Picnic al mare" uscito nel novembre 2018.
Influenzati da ascolti come Bon Iver, Arcade Fire e Fleet Foxes, nel 2017 arricchiscono di sfumature corali il loro sound. Si aggiungono quindi al progetto Giampaolo Baba Improta alla chitarra e ai sintetizzatori e Riccardo Di Guida al pianoforte.