Il Guaio - Ascolta e Testo Lyrics Carnevo

Brano

00:00
 
00:00

Testo della canzone

Che ne farai di me e dei miei pollici
che orbitano ancora come satelliti...

Che ne sarà di me, di tutti i cani sciolti
che sbavano di notte dietro le gambe mie...

Non ho sfamato più la bocca del mio stomaco
per aver fame soltanto su di te, ora.

Dieci anni di labbra secche ormai...
è l'iniziazione mia a te...
Ho versato solo sale su questa bocca mia...
Ho versato solo sale su questa bocca mia



Non ho sfamato più la bocca del mio stomaco
per aver fame soltanto su di te, ora.
Ed ho grattato via tutte le croste sulle ginocchia
con le unghie per non farti andare via, mai.

Album che contiene Carnevo

album Il Guaio - Il GuaioIl Guaio
2014 - Cantautore, Indie, Electro Minus Habens Records
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati