Descrizione a cura della band

Ad un anno dall’album d’esordio “Una trincea nel mare”, che gli è valso la candidatura al Premio Tenco come Miglior Opera Prima e ottime recensioni su diverse riviste e webzine musicali, Il Rumore Della Tregua torna con un nuovo lavoro in studio. Si tratta di un breve EP, intitolato “Radici”, col quale la band ha voluto omaggiare due artisti importanti per quanto riguarda il percorso musicale del gruppo. “Radici EP” contiene infatti una versione in italiano di “A l'envers à l'endroit “ dei Noir Désir, intitolata “La notte, il giorno” (il testo è solo vagamente ispirato all’originale) e una rivisitazione, in salsa alt-country, della “Ballata degli impiccati” di Fabrizio De André.
“Radici” è stato registrato, mixato e masterizzato da Simone Sproccati al CRONO Sound Factory di Vimodorone (MI) ed è prodotto da Il Rumore Della Tregua e lo stesso Simone Sproccati.
L’artwork del disco è di Laura Bossi.

Credits

RADICI EP:
- La notte, il giorno (À l'envers, à l'endroit)
Testo: Federico Anelli
Musica: Noir Désir
- Ballata degli impiccati
Testo: Fabrizio De André e Giuseppe Bentivoglio
Musica: Fabrizio De André e Gian Piero Reverberi

IL RUMORE DELLA TREGUA:
Federico Anelli – gola, acustica
Andrea Schiocchet – batteria, cori diaframmatici, percussioni, organi
Marco Torresan – chitarre, regalità
Marco Cullorà – basso, aforismi
Lorenzo Monesi – fiati, percussioni, enogastronomia

Federica Carobene – cori nella “Ballata degli impiccati”

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati