Descrizione a cura della band

CONCEPT “Forselandia” – EP 2013
“Forselandia” è un mini-concept sviluppato attorno ad una sequenza di quattro brani. L’argomento centrale del disco è IL PRESENTE. Un presente fumoso, difficile da interpretare, dai margini sfocati, come accade nei sogni o in un “viaggio” sotto effetto di funghi allucinogeni.

IL PRIMO DIFETTO
Argomento: La dipendenza come esaltazione del presente
La canzone tratta il tema della dipendenza, prendendo spunto da quella per la nicotina. Viviamo in un’epoca in cui siamo perfettamente a conoscenza delle conseguenze delle nostre azioni. Qualsiasi tipo di dipendenza, in questo contesto, assume una dimensione diversa, più consapevole e dunque più autodistruttiva. La dipendenza diventa quindi la più estrema condizione di esaltazione del PRESENTE. In questo contesto non ci si cura del futuro, né dei rischi a cui si va incontro, ma si è totalmente immersi nella ricerca di appagamento del proprio bisogno nel presente.
Il protagonista sa bene cosa può comportare la sua dipendenza (“sapore di tomba e ricordi tristi”), ma nonostante ciò non riesce a fare a meno di soddisfarla (“e seguo il suo canto, fumante sirena”).
C’E’ CHI NON MUORE
Argomento: Il presente come unico vero momento in cui vivere
Il tema centrale è la contrapposizione tra chi vive realmente la propria vita e chi invece si limita a “non morire”. Il presente è l’unico vero momento in cui vivere e costruire il proprio futuro. La passività, la “non morte” non ha tempo e pertanto comporta la non esistenza (“chi non muore non è nato mai”).
OGNI COSA E’ DI TUTTI
Argomento: Conflitto generazionale. Contrasto passato-presente. Influenza del passato sul presente
Il tema della canzone è il conflitto generazionale. Si tratta di un’invettiva contro la generazione dei gloriosi anni sessanta, che secondo l’autore è la principale responsabile del disagio sociale che stiamo vivendo. In particolare quello che viene rimproverato, oltre ad una buona parte di responsabilità, è il fatto di aver sempre fatto pesare sulle generazioni successive il loro primato in termini di attivismo politico, responsabilità sociale, interessi, musica, libertà, cultura, ecc..Se eravate così “avanti”, tanto da doverlo rinfacciare ad ogni occasione, come mai ci avete consegnato questo mondo? Questa è la domanda che la band pone direttamente alla generazione dei propri genitori. Il messaggio che ne deriva ha a che fare con la convinzione che ogni generazione debba essere valutata soprattutto sulla base di ciò che lascia in eredità a quelle successive, piuttosto che sulle vicende legate al proprio presente.
FORSELANDIA
Argomento: Sogno/realtà – realtà/allucinazione – presente / non presente
E’ la titletrack del disco e non potrebbe essere altrimenti. Descrive le sensazioni tipiche del dormiveglia, quando sogno e realtà si sovrappongono e si separano continuamente, tessendo una trama difficile da interpretare. La stessa sensazione che molti di noi provano ogni giorno, cercando di interpretare la realtà che ci circonda. Il titolo della canzone contiene una sottile allusione a Copelandia, una particolare varietà di funghi allucinogeni, che dunque crea un parallelo tra il concetto di sogno e quello di allucinazione.

CONCLUSIONI
“Forselandia” è il nostro presente, la terra del “forse”, il luogo dove può succedere tutto e il contrario di tutto, dove non ci sono certezze. Questo è lo spirito del nostro tempo. Ma laddove c’è incertezza, c’è speranza, c’è margine di miglioramento.
Vivere nel presente è l’unica cosa che, ora come ora, possiamo permetterci di fare. E tutto sommato non è neanche così male.

Credits

Lorenzo De Masi: voce, tastiere e Moog
Fabio Casalegno: Chitarre, Synth Pad e voce
Carlo Bellavia: Batterie

Tutti i brani sono composti, arrangiati e prodotti da Il Terzo Istante.

ilterzoistante.bandcamp.com
www.youtube.com/user/ilterzoistante
www.facebook.com/ilterzoistante
twitter.com/ilterzoistante
Instagram: @ilterzoistante
ilterzoistante@gmail.com

UFFICIO STAMPA: Costello's
web: www.costellos.it
mobile: 3318050663
mail: costebooking@gmail.com
facebook: Costello's booking & management

© 2013 IL TERZO ISTANTE

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati