Il Lupo Cattivo è una band che fonde la musica folk e cantautoriale con ambientazioni elettroniche. Il racconto e la fiaba sono il modo prediletto di

Il Lupo Cattivo è un progetto musicale che nasce nel 2012 nella montagna di Reggio Emilia, e lì vive tutt’ora. Nasce per la volontà dei due fondatori e autori, Matteo Favali e Luca Correggi, ai quali dal 2013 si unisce il musicista e arrangiatore del gruppo Giacomo Manfredi.

Il fine del Lupo Cattivo è scrivere musica e testi che possano evocare la narrazione fiabesca. Cantare storie che contengano altre storie. Viaggiare tra tempi e spazi comuni a ogni epoca. Come Sheherazade che ogni notte racconta al sultano una nuova storia, per non morire.

La Teoria dell’Inganno è il primo disco di inediti del Lupo Cattivo. Un disco a tre voci: la prima è quella del cantastorie, del poeta e dell’autore. La seconda è quella dell’istrione, dell’interprete, dell’attore che vuole giocare con le parole e la musica. La terza è quella del musicante e dell’alchimista che distilla l’essenza della canzone.

Tre viaggiatori che ballano sul cuore di una città/mondo distopica, abitata da una galleria di personaggi malconci, sgradevoli, cinici ma terribilmente umani; moderni e contemporanei, ma antichi tanto quanto la parola stessa che gli dà vita.