IASM (In a Sleeping Mood) e' un progetto artistico/multimediale di ricerca sensoriale, espressa attraverso la fusione di suoni puramente elettronici e concreti.
I loro lavori consistono in intensi e stratificati paesaggi sonori, composizioni elettroacustiche e taglienti pattern ritmici di chiara estetica glitch.
Sotto questo pseudonimo, Mauro Polito e Donato Panaccio, hanno già' pubblicato:

- Nebula (2010) – Released by Anomolo Records

- Draft (2011) – Released by Yo!Netlabel

- Vacancy (2012) - "I Hope It Shines On Me" compilation (White Birch Records)

- Negli ultimi due anni hanno collaborato con vari registi emergenti come compositori di colonne sonore e sound designers.

- #IASM365 - "Diluted Sounds" project

Nel 2013 il duo ha avviato un progetto dal nome "Diluted Sounds" (suoni diluiti), "Diluted Sounds", un insieme di 365 momenti sonori diluiti nell'arco di un anno. Ognuno di questi "frammenti sonori" e' supportato da un video/testo/immagine con l'intento di creare un'opera sinestetica che si pone come obiettivo  quello di andare oltre il concetto contemporaneo di arte  di consumo. La loro proposta e' quella di affrancarsi dai canoni estetici indotti dai mass media a favore dell'idea di arte come pura scelta ponendo l'accento sull'attenzione al dettaglio considerato sia come elemento a se stante sia come parte di una concentrazione complessa di elementi. Ad arricchire il tutto e' il concetto di condivisione e "scambio creativo" che si esplica attraverso collaborazioni trasversali tra i più svariati campi artistici.

Le loro esibizioni possono essere considerate dei flussi di coscienza ininterrotti, performance audiovisive che hanno come obiettivo primario quello di immergere totalmente l'ascoltatore in un mondo interiore fatto di suono e luce.