Leggi la recensione

Descrizione

Title: Heartburn.
Format: Album (lenght m43.s04)
Artist: Inert project.
Release Date: 30 settembre 2013.
Label: Tarock Records – www.tarock.it
Catalogue: Tarock 008
Management and Press Office: Tarock Records
Distribution: Digital Stores, Vinyl Limited Edition.
Contacts: http://www.facebook.com/inertproject - beppe@tarock.it phone +39 348 3823580
Il progetto INERT nasce dall'incontro di Raffaele Cileo (electronics) e Alessio Lottero (guitars), quasi settemila chilometri separano Pontassieve, in provincia di Firenze, da New York, le città in cui vivono i due artisti.
Alessio è originario di Genova, vive a New York, ma ogni estate ha occasione di trascorrere le vacanze in Toscana dove abitano i suoi parenti, qui incontrerà Raffaele che vive e lavora a Pontassieve, i due condividono la grande passione per le colonne sonore di film polizieschi e noir.
Iniziano subito ad improvvisare ed a registrare le prime sessions e così un po' per gioco un po' per curiosità nascono i primi home-made demo che già rappresenteranno l'embrione di “Heartburn”.
Ma le ferie estive durano poco e il lavoro sui brani deve proseguire via web con un intenso scambio di files che andranno a definire meglio gli arrangiamenti.
Raffaele dopo molti anni di assenza, torna per le ferie in Puglia la sua regione d'origine ed è qui, precisamente a Trani, che nell'estate del 2012, dopo quasi 20 anni re-incontra per caso Beppe Massara, suo vecchissimo amico nonché Producer e A & R della Tarock Records, a cui darà un demo-tape con 15 tracce.
A Beppe il lavoro piace subito e decide così di produrre l'intero album degli “Inert”, affidando le sezioni ritmiche, originariamente elettroniche, a musicisti pugliesi come Costantino Massaro di Trani, Paolo Ormas di Barletta e Francesco “Frums” Dettole di Andria già da tempo collaboratori della Tarock Records.
Negli studi “LaVilla 24/7” vengono registrate tutte le batterie acustiche del disco, mentre le sezioni fiati sono affidate a Marco Nicolini, sassofonista di Bogliasco.
A causa della distanza, internet diventa così unico mezzo per portare a termine la produzione del disco e un lungo anno di lavoro viene scandito da riunioni via skype ad orari convenuti di volta in volta per definire le strutture dei brani che saranno mixati tra maggio e agosto da Beppe Massara.
L'uscita viene fissata per il 30 settembre 2013 su Tarock Records.
I brani sono tutti strumentali e il sound è un mix di noise, industrial, funk e blues ispirato alle sonorità crossover degli anni 90 e alle colonne sonore dei films polizieschi. Le atmosfere noir lasciano il passo ad impennate ritmiche di groove percussivi, suoni frammentati low fi si perdono tra trame chitarristiche complesse e batterie picchiate; melodie blue note si alternano a distorsioni ingolfate e riff wah wah anni 70 creando momenti epici ed intensi che lasciano poi il passo ad armonie più eteree.
La musica in “Heartburn” è un viaggio fra ricordi sonori e immagini passate che diventa a sua volta originale colonna sonora di atmosfere e storie future.
Produced, mixed and mastered by Beppe Massara @ LaVilla 24/7 Recording Studio (Trani, Italy)

Credits

INERT project are:
Raffaele Cileo - electronics and programming;
Alessio Lotterro - guitars, bass, dobro, arrangements;

guest musicians:

Francesco “Frums” Dettole – drums on “Police Radio”, “The Henchman”, “Japanese Whale”, “Smokey”, “Land Of Liars, Thieves and Bitches”;

Paolo Ormas – drums on “Wolf At Vespers”, “Bad Strings”, “Call The Coroner”;

Costantino Massaro – drums on “White Coffin Blues”

Marco Nicolini – sax, brass on “Police Radio”, “The Henchman”, “Smokey”, “Bad Strings”.

Additional programming by Beppe Massara.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati