album Hypnerotomachia - INIOR

INIOR Hypnerotomachia


2014 - Rock, Psichedelico, Progressive

INIOR
Video
0
Concerti
0
Leggi la recensione

Descrizione

"Dopo un'invocazione ad una Ninfa del fiume ed una danza propiziatoria, il viaggio inizia con un enorme labirinto di pietra che ti schiaccia verso il basso.
Nessuno può salvarti dalla crudeltà delle abitudini e dalla tragedia del non riuscire ad abbracciare nessuno se non se stessi.
Ma, al di sopra della tua testa, accade qualcosa: due colori si incontrano e creano un arcobaleno e, durante il sonno, l'ombra di quell'arcobaleno ti mostra la strada verso l'alto. E poi specchi, spasmi, salti, comprensione, morte, semi ed un fiore appena sbocciato che intona una canzone di leggerezza e di libertà.”

Credits

Prodotto da
Marco Berlenghini, Flavio Stazi

Musicisti
Marco Berlenghini (Polistrumentista)
Flavio Stazi (Voce)
Daniele Pomo (Batteria)
Stefano Marzioni (Chitarre su “Starslave” e “Resilient”)
Domenico Dante (Basso su “The Paper Ship” e “MU.S.E”)

Mixaggio
Riccardo Romano

Mastering
Fabrizio De Carolis - Reference Mastering Studios

Intuizioni ed idea visiva
Floriana Calise

Artwork
Diego Zura Puntaroni

Ringraziamo
Alessandro Viani, Antonio Sarto, Stefano Marzioni, Daniele Cerioni, Domenico Dante, Stefano Massei, Andrea Biondi, Fabio Crognale, Alessio Rossetti per aver condiviso con noi parte del viaggio.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati