Descrizione

Credevo di dover iniziare con il funerale di un altro gruppo e invece no, perché gli Edwood, ovvero i componenti degli Intercity, continuano a esistere. E se gli Edwood continuano, accogliamo con ancora più entusiasmo questo progetto di elettro-acustica cantata in italiano da Fabio Campetti che come sa fare lui incupisce ma avvicina, attanaglia ma libera. Come spiegare la bellezza? L’anima degli Intercity sta nelle storie da ascoltare con più attenzione delle altre volte, ma una volta rapiti si rimane di certo affascinati. In occasione dell’uscita del debutto “Grand Piano” (Intervista Music/Audioglobe) abbiamo incontrato Fabio e Michele Campetti e Fausto Zanardelli.
Intervista di Francesca Ognibene
Su [www.ilmucchio.it]

un pop rock graffiante ed "emozionale", capace di coinvogere tanto nei momenti più melodici e d'atmosfera ("Manhattan", la splendida "caterpillarmusic", "Hippie"), quando negli episodi più accesi e d'elettricità (il veleno di "sei stata compagnia" e i…

Commenti (3)

Carica commenti più vecchi
  • Oxygen 12/06/2009 ore 11:45 @oxygen

    Bell'album mi piace. Da ascoltare, merita!

  • Ffoggy 28/07/2009 ore 15:00 @ffoggy

    Bellissimo cd, bellissima voce. Spero che si vedano in giro live il più possibile... i brani stanno fissi sul mio lettore mp3!

  • Irene Dezuani 23/03/2010 ore 21:59 @iredezu

    bellissimo davvero....provvederò a passarlo subito nell'mp3....molto molto bello..

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati