Descrizione a cura della band

"...Musica dai suoni rarefatti, liquidi che si potrebbero definire ambient ma con una particolare attenzione alla forma canzone… non cantata. Manca la voce agli Iristea, ma i raffinati intrecci sonori non fanno rimpiangere questa assenza. L’equilibrio e la sinuosità delle melodie rende Joe di Maggio una prova apprezzabile per la delicatezza e la cura che ogni brano riversa sull’ascoltatore..."

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati