iVenus - Ascolta e Testo Lyrics Grazielle

Brano

00:00
 
00:00

Descrizione Grazielle

6) Grazielle

Niente di più stoppaccioso di un giovanotto che, all’ora dell’aperitivo, riversa su di noi tutto il suo ricco bagaglio di sconforti e prese male. Lui lamenta, mugugna, borbotta. Noi per una po’ si prova a dargli corda, ci si impegna a sopportare comprensivi e composti il suo trastullo e le sue interminabili nenie da disperato, vittima della vita schifa che gli fa venir velenosa persino la spuma che sorseggia. Poi basta! Si sbotta. In culo lui, le noccioline e quella dannata Graziella in cui quasi sente di specchiarsi! Ma la cosa davvero tragica è poi, a fine ramanzina, rendersi conto che quell’Altro non era altri che un tu, uno dei tanti che ti abitano. Zuccone.

Testo della canzone

6) Grazielle

No no no, non si fanno sconti
ma è gratis come la tristezza,
forse preferivi una buona tazza d'amarezza,
frollini al catrame, cianuro nel tè,
un bel libro di Vendrame,
forse è quello che vuoi ora.

No no no, ma ci riuscirai
a mandare tutto alla malora,
allaccia le scarpe, che scuse per cadere vuoi ancora?
ginocchia sbucciate, grazielle o bignè,
ventiquattro mila spume,
forse è quello che vuoi ora.

Tre noccioline ed un caffè corretto solitudine,
che cosa volevi di meglio?

Album che contiene Grazielle

album Dasvidanija - iVenusDasvidanija
2013 - Rock, Pop, Elettronico Audioglobe, DreaminGorilla Records
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti (1)

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati