Johnny Bemolle è un fantomatico cantautore vagabondo di cui si sa poco o nulla. Abbiamo trovato per caso le sue canzoni in una vecchia valigia, ognuna

Di Johnny Bemolle si sa poco.
Si dice sia nato nei primi anni del 1900
in qualche villaggio dell'Irlanda o della Scozia,
da una umile famiglia di origini italiane,
ma c'è anche chi racconta provenisse da una buona famiglia inglese.

Per qualcuno Johnny Bemolle sembra non essere neanche il suo vero nome,
quasi che se lo sia dato lui stesso, forse perché voleva lasciare del mistero sulle sue origini.
O magari si chiamava così semplicemente
perché era un semitono sotto.

Quello che è sicuro è che Johnny
ad un certo punto della sua vita decide di partire,
lasciandosi dietro tutto quello che aveva,
per motivi che probabilmente non sapremo mai se non ascoltando la sua musica.

Suonava la chitarra ed era quello che
faceva per guadagnarsi da vivere in giro per l'Europa:
Irlanda, Inghilterra, Scozia, Francia, Italia,
cantando di persone, facce, luoghi e atmosfere.

Non si sa bene che fine abbia fatto,
c'è chi dice che sia ancora in giro,
magari in qualche pub o in strada a suonare.
Altri dicono che nei suoi viaggi abbia incontrato la sua Molly Malone
e che ora vivano insieme felici, da qualche parte.

Insomma, di Johnny Bemolle si sa poco, e quel poco
cercheremo di raccontarvelo attraverso le canzoni che ci ha lasciato nella sua inseparabile valigia.