un tizio - Ascolta e Testo Lyrics clic

Brano

00:00
 
00:00

Testo della canzone

certi amori non finiscono
vengono solo messi in stand-by
altri invece nemmeno cominciano
ma vivono finché è connesso il wifi

il nostro era uno di questi
costretti noi due dalle circostanze
da esperienze e avvenimenti funesti
consci e dimentichi delle distanze


era strano amarsi e tutto quanto
senza nemmanco essersi visti mai
ma ero felice poiché ero convinto
che avremmo rimediato prima o poi

nel buio sognavo il tuo odore
pensavo a noi due, impareggiabili freak
due che avevano trovato l'amore
senza inutili parole, soltanto con un clic


così restavo ad aspettare per ore
che in chat comparisse la tua icona verde
ed ogni volta mi batteva il cuore
con lo stesso fragore di un rubinetto che perde

ma io non facevo in tempo
a scriverti ciao, chiederti come stai
che tu ti eri già disconnessa in un lampo
ed io mi avvilivo come non mai

finché poco tempo dopo
hai detto che così non poteva più andare
che io non ero più quello di un tempo
e per non soffrire più mi dovevi bloccare

io penso che avrei preferito
farmi sfondare il cranio con una mazza od un cric
piuttosto che vedere per sempre cancellato
il nostro grande amore con un clic


ti penso spesso e volentieri
malgrado come tu ti sia comportata
era il nostro mesiversario ieri
chissà se te ne sei ricordata

ti sogno sempre quando dormo
anzi, andrò a letto ora, finito twin peaks
prima però mi guardo un porno
con una mano tu sei qui e con l'altra sul mouse faccio clic

Album che contiene clic

album intermezzo - un tiziointermezzo
2015 - Pop, Lo-Fi, Cantautore
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati