Descrizione a cura della band

L’album d’esordio di KARTO, “GIVE ME MY ROCK’N’ROLL BACK” (ThisPlay 2.0), contiene 10 energici brani in lingua inglese, registrati in studio a Londra, scritti e arrangiati dall’artista. Le canzoni, tra rock alternative, elettronica, rock‘n’roll e neo-psichedelia, hanno un sound e stile genuino e affine a quello di artisti quali Kasabian, Black Keys, Sex Pistols e Billy Idol.

Le sonorità musicali tipicamente anglofone dell’album, derivano, oltre che dal vivere tra Londra e Livorno, da un lungo periodo passato da KARTO in tour in Inghilterra e negli Stati Uniti (New York, Philadelphia, Baltimora, Portland e tutta la East Coast) che gli ha permesso di capire quale fosse il suo percorso musicale.

«Fondamentalmente – racconta Karto – sono un chitarrista; ad un certo punto ho avuto voglia di sperimentare per conto mio; volevo vedere dove potevo arrivare e cosa poteva succedere provando la fusione del mio background musicale con le nuove influenze ricevute suonando in giro per l Inghilterra e vivendo immerso in una cultura completamente differente da quella nella quale sono cresciuto».

Sul profilo YouTube ufficiale dell’artista è disponibile il coinvolgente videoclip, dall’atmosfera anni ’80, del brano “THE ROCKNROLLEST” contenuto nell’album “GIVE ME MY ROCK’N’ROLL BACK”.

Il videoclip del brano è disponibile al seguente link YouTube:
https://www.youtube.com/watch?v=IyrnxKANL0A

KARTO (Giovanni Cartei) è un chitarrista, cantante e compositore toscano stabilitosi a Londra circa otto anni fa.
Dopo una collaborazione, durata quattro anni, con una band locale, The Hyenas, con cui incide un EP per l'etichetta indipendente (Big Trash), Karto prende parte ad alcuni videoclip e rafforza la sua esperienza live come chitarrista. Si esibisce infatti nel circuito londinese, fatto di piccoli club ma anche di grandi venue, come il Wakestock Festival, dove gli Hyenas si esibiscono come gruppo di apertura nel corso dell'edizione 2008. In seguito Karto parte per gli Stati Uniti avendo l’occasione di esibirsi a NYC, Philadelphia, Baltimora, Portland e in genere in buona parte della East Coast. Una volta tornato a Londra inizia a scrivere e comporre il materiale di cui dieci tracce sono state racchiuse in un album registrato proprio a Londra e poi mixato e masterizzato in Italia. La sua musica è caratterizzata da melodie pop suonate da chitarre più o meno distorte in un contesto di psichedelia ed inserti di elettronica con sonorità che ricalcano il pop-rock contemporaneo di matrice inglese, ma anche influenze dalla musica italiana ed americana degli anni ‘80 e ‘90. I testi, ribelli e contestatori, talvolta malinconici e vagamente autobiografici, raccontano la vita nei suoi vari aspetti, sempre con una grande dose di ironia e umorismo. Il suo background è un enorme recipiente che contiene tanti elementi: la passione per il rock degli anni '70 (Velvet Underground, Rolling Stones, The Doors, Led Zeppelin etc ...), l'essere stato influenzato dalla musica rock e pop degli '80-'90 (dal glam rock all'era grunge), l'aver vissuto e l'essere maturato come musicista nel Regno Unito insieme alle diverse esperienze musicali avute sia in USA che in Italia. Infine, la passione di Karto per band quali Kasabian, Black Keys e Oasis, nonché per progetti di musica elettronica come gli Orbital, i primi LCD Soundsystem e The Chemical Brothers, ha influenzato molto la sua musica. Karto nel 2015 decide di pubblicare su YouTube il videoclip del suo primo singolo “Uno nessuno e centomila”. Venerdì 5 febbraio 2016 esce, per l’etichetta discografica ThisPlay 2.0, il primo album di Karto “Give me my rock’n’roll back” che contiene 10 energiche canzoni in lingua inglese tra rock alternative, rock’n’roll e neo-psichedelia. Dall’album, disponibile su iTunes, tutti gli altri store online, piattaforme streaming e in tutti i negozi di dischi, è stato estratto il singolo “The rocknrollest”.

Credits

KARTO (Giovanni Cartei): musica, arrangiamenti e testi; voce, chitarra elettrica.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati