KAVIAR BABY - ESTATE testo lyric

TESTO

Mi risulta più difficile toccare cose o persone quando zampilla liquida la mia tensione – Bello sarebbe essere in letargo tutto l’anno anche a ferragosto ma non posso – Estate: gatti morti sulla strada, pollini nella mia casa piango e rido senza te – Estate: carne nuda all’orizzonte che rimbalza fra le onde tremo e sudo qui per te – Bianco e magro come uno yogurt mi spalmo orizzontale – Mi rialzo rachitico e salato parecchio ustionato per niente riposato – Bello sarebbe essere in letargo tutto l’anno anche a ferragosto ma non posso – Estate: gatti morti sulla strada, pollini nella mia casa piango e rido senza te – Estate: carne nuda all’orizzonte che rimbalza fra le onde tremo e sudo qui per te – Estate: stessa spiaggia stesso mare stessa ora stesso canale gialla urina in mezzo al blu – Estate: gli insetti hanno fame, striscia vola succhia ingoia, striscerei fino a te – Estate: quando inizia è già finita e questa voglia di gelato che non ho – Estate: io non ho il cuore di panna e la coda alle lucertole taglio – Striscerei fino a te…striscerei fino a te …Striscerei…

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano ESTATE di KAVIAR BABY:

Questo brano è stato inserito in alcune playlist dagli utenti di Rockit: Kaviar Baby (di @kaviarbaby con 4 brani)

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone ESTATE si trova nell'album KAVIAR BABY uscito nel 2011.

Copertina dell'album KAVIAR BABY, di KAVIAR BABY
Copertina dell'album KAVIAR BABY, di KAVIAR BABY

---
L'articolo KAVIAR BABY - ESTATE testo lyric di KAVIAR BABY è apparso su Rockit.it il 2012-09-22 14:18:42

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO