KIMIKOVA è un progetto di ALESSANDRO FIORIN DAMIANI (melonauta, musicoterapeuta e tarologo) e MAXIMILIAN MODOLO (melonauta e tecnico del suono). Dal

BIO KMK

Kimikova è un duo formato da Alessandro Fiorin Damiani e Maximilian Modolo.
Un ambient elettronico piuttosto minimale, con frequenti inserti noise, spesso ritmato e particolarmente ipnotico. [...] (Fabio Degiorgi - Rosa Selvaggia)
[...] rumori e vibrazioni sparse, [...] lunghe suite create su modulazioni di un unico suono che si espande nell'etere crescendo e divenendo muro sonoro, ingressi di bassi che somigliano a martelli o ad onde altissime pronte a schiantarsi a terra, battiti ossessivi in cui i suoni si alternano e si susseguono in maniera matematica, come in un unico grande loop. Ambientalistici a tratti, [...] costruendo una sintesi perfetta tra funzione visiva ed uditiva. [...] creano sonorità morbose che si accaniscono contro l'ascoltatore e lo rendono inerme, creano un micromondo di segnali udutivi che si addentrano in un mondo ai più sconosciuto. [...] (Oscar Cini - Rockit)
 
Hanno aperto i concerti di Colossamite, The Flying Luttenbachers, Us Maple, Laibach e Whitehouse, hanno supportato come turnisti il Teatro Satanico e collaborato con i Deltaprocess.
 
1998 - 2013: quindici anni di sperimentazioni sia selvagge che organizzate, sia solitarie che condivise, ma sempre a favore dell'analogia. D'ora in poi si entra nella contraddizione espressiva del linguiaggio binario ponendolo al centro dell'esperienza come critica alla logìa. Se prima era il corpo a domare le tensioni elettriche automatizzate, ora sarà il pensiero a mediarne gli algoritmi sequenzializzati. (www.d-e-n-s-o.org)
 
Tre take precedentemente performate al Kernel Festival 2011, scritte e rielaborate a base di Elektron-Monomachine, Acidlab-Miami, Moogerfoogers e Sherman-Filterbank. vengono proposte nel nuovo Album VIR .

Ultimi articoli su Kimikova