Descrizione

Con questo chiudo le pubblicazioni del 2017, in attesa di pubblicare gli album già pronti per questo 2018, anno direi più maturo (non ancora abbastanza probabilmente!).

Riprendendo il principio di "Parti" come da titolo questa è una raccolta di vari brani composti nell'arco di un periodo circoscritto, nonché un altro concept dove ciascun brano porta in sé la stessa atmosfera, che definirei delicata a "differenza" dell'argomento trattato, quello del rapporto tra neurotrasmettitori e l'influenza degli input esterni riguardo essi. Anche in questo caso il "Gatto di Schrödinger" non vede, ma sente, probabilmente capisce.
L'unica traccia cantata è "Norepinephrine?", che precede "Z Generation", dove il famoso Urlo di Ginsberg si presta alla mia breve composizione.

Sono tutte tracce perlopiù brevi, dove ogni iniziale dei titoli dei brani in ordine formano la parola "D.I.F.F.E.R.E.N.Z.I.A.T.A.", oltre ad alcuni altri giochi di parole tra idm o edm, legate alla dopamina (come "Idiot Dopamine Meanwhile" ed altre); all'interno anche una traccia ispirata a "Shadow" dei Chromatics (ho dovuto pubblicare questa versione tra le tante, per ragioni... singolari). È un album semplice, per sua natura, lo definirei anche di passaggio.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati