Leggi la recensione

Descrizione

primo album autoprodotto con 11 brani
“Viola spera”
atmosfere inedite, nuove sonorità e più spazio alla psichedelia
il viaggio di un alieno non molto diverso da noi, la fotografia dei klimt del 2011

Credits

andrea menini
è un cantante indiscreto di matrice amatriciana (?!?)
da piccolo ha ingoiato un megafono ed ha iniziato a urlare le sue melodie,
inoltre nei klimt gioca con suoni, rumori e articoli per l’infanzia

stefano cristiano
chitarrista con l’hobby del rumore, strimpella tastiere, basso, giocattoli vari e canta
trae linfa ascoltando il blues, le televendite, le urla dei cantanti e la musica fatta per necessità
una volta ha incrociato per caso little tony in aeroporto in sardegna

francesco “ferenc” vitale
svincolato a parametro zero, rischia uno scambio alla pari con quaresma
entra, invece, nei klimt imposto dalla mafia russa a cui la band doveva qualche favore
si ritrova così ad alternarsi fra il ruolo di badante, batterista e bassista

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati