Leggi la recensione

Descrizione

La razionalità si rilassa all’istinto/ lento annegare delle membra/ Si bruciano le parole/ E il desiderio si fa vano nel ricordo/ Urla contro un muro che l’anima rappresenta/ Queste stanze sono fredde/ finti fiori morti per adorno/ Sangue a mò di lacrime/ il pensiero non trova spazio/ La polvere,nemica,vince l’aria/ E’ il rumore di un vinile finito che continua a girare/ al risveglio potrò solo svenire/ Nella pioggia si specchieranno i frammenti d’anima/ Il mio cuore si è fermato/ Rendo grazie alla noia/ I giorni sembrano minuti di un’ora persa/ Il Fuoco è Acqua/ Concime di un uterino amore/ le carte trasudanti inchiostro/ Raccolgo il nero sangue/ E lo inietto al suo padrone./ Mi arrendo al reale/ Ho in me l’uragano/ Braccia appese ad un filo di neon/ Cori di voci impiccate/ Intorno a questo altare di rabbia/. Il sangue freddo sul mio ventre caldo cade/ cardio ialino/ svuotato del suo sangue/ Respirare a fatica/ Respirare affatica/ Il tempo sospirato diventa sempre E la gioia noia dive…

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati