produttore di musica elettronica ed elettroacustica

Nel 2002 Leonardo Barbadoro, al tempo chitarrista in alcuni gruppi di ispirazione post-rock, prende il nome di Koolmorf Widesen per iniziare a comporre i suoi primi pezzi. All'inizio del 2007 esce il primo cd ufficiale omonimo per l'etichetta romana (ECG). Il disco riceve un ottimo riscontro dalla critica e lo porta a suonare in molte occasioni in tutta Europa (dove ha condiviso il palco con artisti come Apparat, The Herbaliser, DJ Spooky, Fuck Buttons, Luke Vibert, Venetian Snares, Borgore, Legowelt, 808 State, The Bug, Tim Exile e molti molti altri). Nel 2009 esce "Melodies Fork Now" per l'etichetta genovese EVES (di cui diventerà qualche anno dopo co-direttore artistico), un disco complesso ricco di influenze e contaminazioni (dalla musica elettroacustica alla jungle) il quale vien ancor più acclamato dalla stampa specializzata e consacra Koolmorf come uno dei migliori produttori underground di musica elettronica in Italia.
Leonardo ha lavorato poi come sound designer, co-direttore artistico e mastering per le uscite di EVES, compositore per un app iPad ("Find Them" dal Murmex Labs). Nello stesso periodo ha aderito anche ad un progetto elettroacustico di sperimentazione con alcune macchine da cucire, programmazione, elaborazione digitale, registrazioni sul campo e surround.
Il 25 Luglio 2014 viene pubblicato il suo nuovo EP per l’etichetta americana Wil-Ru, una raccolta di 5 brani realizzati esclusivamente con strumentazione analogica controllata digitalmente.