album

Kylome "Seasons" EP


2017 - Pop, Elettronico, Ambient

Kylome
Video
0
Articoli
0
Concerti
0

Tracklist

00:00
 
00:00

Descrizione a cura della band

Il primo EP del progetto “Kylome”, nome d’arte dietro cui si cela il pianista e compositore elettronico ventenne Valentino Nicastro, è intitolato “Seasons”, ed è visivamente curato da Edoardo Massazza, giovane direttore artistico e co-ideatore.

Composto da quattro tracce, “Seasons” tenta di esprimere la percezione del passaggio del tempo da parte di un giovane in difficoltà sulla propria vita: tra languore, autocommiserazione, voglia di evasione tramite feste e di rifugio in amori poco corrisposti, egli polemizza contro una realtà che non offre valide soluzioni per la costruzione di un futuro stabile.

Questa atmosfera decadente, all’insegna del disagio generazionale, viene musicalmente concretizzata in quattro brani molto differenti l’uno con l’altro.

- “Spring” è il lamento di una ragazza alla ricerca di attenzioni dal proprio uomo, intento a sfogare il suo malessere per la vita in attività dubbiamente artistiche. L’ambito di appartenenza è senza dubbio quello di un pop acidulo, romantico e sensuale e a tratti lirico.

- “Summer” è il rimando a una notte passata a ballare, dove a fare da padroni sono bassi profondi, ritmi sincopati e melodie cantabili tipici della dance music: il tutto, però, è accompagnato da voci oscure e presaghe e timbri grezzi trascinati da una struttura che, pur in continua evoluzione, non trova mai soluzione.

- “Autumn” è l’addio malinconico a un’estate ormai finita, momento in cui si è costretti a prendere decisioni univoche sulla propria vita e dare inizio a un ciclo in cui il sogno di una vita felice è sempre più distante. Le tinte sonore si fanno più intime e soffuse, a cavallo fra elettronica e R&B.

- “Winter” è un ultimo inno di rabbia e di alienazione verso una società che promuove individualismo, corsa alla carriera e concorrenza sleale a discapito di cooperazione ed emancipazione. Gli slanci emotivi che caratterizzano i brani precedenti vengono messi da parte in favore di una electro polemica e claudicante fatta di leads taglienti e drums risonanti.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati