Leggi la recensione

Descrizione

Catacatassc’ è il primo lavoro ufficale de La Bestia Carenne pubblicato dall'etichetta napoletana BulbArtWorks.
L’album è stato interamente registrato e missato dalla band tra ottobre e novembre 2013 presso la masseria Auciello di Sant’Agata de’ Goti.
Catacatassc’ sta per catacatasce ovvero le lucciole, le suggestioni notturne e intermittenti che hanno accompagnato la band napoletana con inconsapevole e naturale continuità nelle registrazioni di questo primo album: "...c’era qualcosa in sospeso perché in un percorso di crescita artistica allo stesso tempo graduale, naturale e profondo resta sempre qualcosa in sospeso da dire. Ogni album diventa lo spazio di rincorsa necessario allo sviluppo del lavoro successivo."
Catacatassc’ è quindi un album incentrato sul percorso. Ne sono la prova la miriade di riferimenti alle piccole esperienze personali, così come a quelle collettive e della band, sparse nelle 13 tracce del disco. Musica che emerge dal basso e che rende concreta e coesa la sostanza di questo lavoro, come se oltre il significato, che nell’arte resta sempre indefinibile, ci fosse sempre e comunque qualcosa di tangibile e genuino. Un profondo viaggio sonoro attraverso una tradizione cantautorale che va da Fabrizio de Andrè a Tom Waits, reinventandosi continuamente di brano in brano: canzoni che che raccolgono in sè istanze bohemien, gitane, di strada, assestandosi su un registro linguistico e compositivo molto personale.

Credits

mastering - Antonio Ruggiero
artwork - Adriana Caccioppoli
produzione esecutiva - Sara Carullo
etichetta - BulbArtWorks
ufficio stampa - Young Bride

questo disco è stato registrato e missato dalla bestia CARENNE
tra Ponte, Sant’Aagata de’ Goti e Napoli. Ottobre e Novembre del 2013
buona parte delle riprese sono state effettuate nella casa della famiglia Autiero
presso la contrada Auciello di Sant’Agata de’ Goti

hanno suonato
Giuseppe Di Taranto, Luigi De Cicco, Antonello Orlando e Paolo Montella come bestia Carenne

e poi
Corrado Ciervo - violino e viola
Marco Coviello - batteria, percussioni e didgeridoo
Giovanni Montesano - contrabbasso e basso
Antonio Mastrogiacomo - sax
Raimondo Esposito - tromba
Bruno Friolo - clarinetto
Luigi Borriello - trombone
Ferdinando Vetrone - grancassa
Andrea De Fazio - rullante e percussioni
Gianluca Mercurio - percussioni

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati