La Bottega del Ciarlatano - La pazzia testo lyric

TESTO

Col passare degli anni ho conosciuto la pazzia ingenuamente
Si è presentata con veste da sposa e adesso vive nella mia mente
Quanto di bello attorno a me accadeva io non lo capivo
Son tutt'uno con rugiada mieto amore e mi imbarazzo

La Pazzia ha i suoi occhi, grandi come l'orizzonte nel mare
Atti a guardare piangere gli specchi in cui è riflessa la sua faccia

E se tento di volare voi non mi fermerete
Son tutt'uno con rugiata mieto amore e mi imbarazzo

E sono qui..
con gli occhi distesi
In quel lungido cerchio che stima il giorno nel celo

E sono qui...
Vorrei tenerti le mani amore
Ma la pazzia mi scopa ogni notte toglie il velo ai miei occhi

La pazzia è un rumore che fa vibrare le mie corde vocali
Non ha voce, ma mi rende mediatore nel portare la sua croce

Quando a voi sembrerà normale non lo capirete
Son tutt'uno con rugiada mieto amore e mi imbarazzo

E sono qui...
Vorrei tenerti le mani amore
Ma la pazzia mi scopa ogni notte toglie il velo ai miei occhi

CREDITS

Testo: R. Nucci Musica: R. Nucci

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano La pazzia di La Bottega del Ciarlatano:

Questo brano è stato inserito in alcune playlist dagli utenti di Rockit:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone La pazzia si trova nell'album CARNIS FABULAE uscito nel 2016.

Copertina dell'album CARNIS FABULAE, di La Bottega del Ciarlatano
Copertina dell'album CARNIS FABULAE, di La Bottega del Ciarlatano

---
L'articolo La Bottega del Ciarlatano - La pazzia testo lyric di La Bottega del Ciarlatano è apparso su Rockit.it il 2017-04-02 17:31:59

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia