Leggi la recensione Video in questo album (1)

Descrizione

Il disco d'esordio de La Monarchia "Parliamo dieci lingue ma non sappiamo dirci addio" esce il 3 febbraio 2015 per l'etichetta padovana Dischi Soviet Studio. Il disco è stato registrato da Matteo Marenduzzo a Cittadella (PD), mixato da Matt Bordin all' Outside Inside Studio presso Montebelluna (TV) e masterizzato a Padova da Francesco Franz Fabiano; la promozione dell’album è curata da Libellula Press.
Si tratta di un insieme di undici brani rock di grande impatto con testi in italiano, che descrivono e riflettono le contraddizioni e le difficoltà nei rapporti umani e negli affetti, tipiche della quotidianità contemporanea. Suoni più diretti, distorti e particolarmente carichi, accompagnano e si alternano a feedback ed echi lontani e riverberanti, intrecciando momenti di furore a pause di raccoglimento individuale. Centrali, in questo contesto, sono i temi della mancanza, della solitudine, i frequenti spazi lasciati alle riflessioni personali e l'implicito richiamo ad un utopistico splendore, possibile forse soltanto nell'intimità di un immaginario privato.

Credits

Prodotto da La Monarchia, Glauco Boato e Matteo Marenduzzo
Registrato da Matteo Marenduzzo al Soviet Studio di Cittadella (Padova)
Mixato da Matt Bordin all' Outside Inside Studio di Montebelluna (Treviso)
Masterizzato da Francesco Franz Fabiano a Padova

Giulio Barlucchi - basso e voce
Lapo Nencini - batteria
Matteo Frullano - chitarre e piano
Vincenzo Marolda - chitarre

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati