La nostra ora di libertà - Ascolta e Testo Lyrics E mi opponevo sempre a tutto

Brano

00:00
 
00:00

Testo della canzone

Da quando non ti sento più amarmi alle mie spalle
cerco spesso tue notizie la sera al telegiornale
fra le relazioni complicate con le sostanze occasionali
e con le norme più classiste del codice penale

E ti stupiva la mia faccia davanti alle sedi dei partiti
che cambiavano colore almeno ogni quarto d'ora
e i cambi turni degli orari delle matrici settimanali solo per vederti

E mi opponevo agli ombrelli sempre rotti nelle piogge torrenziali
e alla sostanza sovversiva delle classi dirigenti
alle troppe scosse sismiche allineate a un sistema
dove ristrutturano le banche e crollano case dello studente

Libero solo di scegliere tra una birra
lasciata aperta dal giorno prima
e le tue ipotesi migliori sempre le stesse

E stringevo le tue mani solo quando stavo male
o per scappare dalla musica del centro commerciale
extraparlamentari di tutti i paesi unitevi che voglio contarvi

E mi opponevo sempre a tutto

E mi opponevo sempre a tutto

E anche a te

Album che contiene E mi opponevo sempre a tutto

album Non è vero niente - La nostra ora di libertàNon è vero niente
2013 - Cantautore, Alternativo
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati